Nido d'Infanzia Montessori

Il Nido d'infanzia accoglie i bambini dai 3 mesi ai 3 anni.
Il Bambino nel mondo s.r.l. è una società convenzionata con il Comune di Roma e proprio per questo può accogliere sia bambini provenienti dalle liste comunali che abbiano scelto la nostra struttura, sia bambini iscritti nelle nostre liste private.

La scuola

L'area dedicata al nido è composta tre stanze spaziose e illuminate con luce naturale per accogliere le sezioni dei piccoli, medi e grandi.
Lo spazio dedicato ai piccoli è affiancato da un'accogliente stanza del sonno dove i bambini possono riposare in tranquillità, nel rispetto dei loro orari. Medi e grandi condividono un'ampia stanza dove svolgere attività come il gioco euristico, il corso di inglese, i progetti educativi, i giochi di psicomotricità e molto altro. Questo spazio è stato strutturato in modo da poter esser adibito all'occorrenza anche a stanza del sonno.
La struttura è circondata da un vasto parco, con spazi dedicati a giochi e attività adatti alle varie fasi di sviluppo dei bambini.
La scuola è dotata di una propria cucina dove i pasti vengono preparati con cura usando alimenti freschi e controllati, seguendo attentamente il menù del Comune di Roma. I menù possono essere modificati su richiesta per diete prescritte da pediatri per bambini con allergie e intolleranze alimentari.

Metodo educativo

Il nido d'infanzia segue il Metodo Montessori. Le attività e i laboratori sono organizzati in modo che il bambino, in un ambiente predisposto con spazi e materiali, scelga e decida liberamente in base alle proprie attitudini, interessi, bisogni e spinte interiori. Le educatrici sono custodi dell’ambiente, di cui curano il costante adeguamento in base alle reali esigenze dei bambini. Grazie alla loro preparazione e approfondita conoscenza delle tappe di sviluppo infantili, prestano attenzione individualmente a ogni singolo bambino, nel rispetto della sua personalità. Le educatrici lavorano in equipe e propongono attività che hanno come obiettivo primario favorire e sostenere il benessere del bambino, lo sviluppo della personalità, la socializzazione e l'acquisizione di abilità e competenze.

Il personale educativo rivolge particolare attenzione alle relazioni con la famiglia, nella ferma convinzione che solo la sinergia tra la casa e il nido possa promuovere in modo armonico lo sviluppo del bambino.